Cartella clinica:

ANAMNESI

Adottato a 6 mesi di età proveniente da un allevamento. Asociale nei primi giorni di adozione.

Febbraio 2010

In stazione cede leggermente sul posteriore destro.

25 Febbraio 2010

Università degli Studi di Torino: osteosarcoma della tibia destra

Proposta amputazione e chemioterapia ogni 3 settimane ( doxorubicina+cisplatino o carboplatino).

Prognosi : 20-25% a due anni; le restanti sviluppano metastasi entro le 20 settimane.

04 Marzo 2010 PRIMA VISITA. Età : 6 anni e 10 mesi.

Con animali estranei : aggressivo soprattutto con i maschi, li aggredisce senza motivo. Ancor peggio con quelli di taglia piccola.

Con persone estranee : diffidente. Talvolta manifesta antipatie ingiustificate verso qualcuno.

Cerca le coccole e il contatto fisico : soprattutto con il Proprietario

Piange quando il Proprietario esce in bicicletta e lo lascia a casa, non mangia sta via qualche giorno.

Sgridato si accuccia. Gelosia : a volte, dopo la nascita del bambino di casa ; quando piange va vedere e lo lecca.

Ha paura di camminare sulle grate.

In Ambulatorio :

assai poco disponibile: appena entrato si appoggia al Proprietario con gli arti anteriori.

Poi trascorre tutto il tempo cercando con lo sguardo il suo sostegno. Si siederebbe in parte a lui sulla panca. Successivamente si rilassa fino a scodinzolare.

Arto posteriore destro: aggrava quando scende le scale, da sempre.

Andatura : nulla di anomalo.

 

Caloroso non patisce il clima freddo, quando il clima si riscalda perde il pelo.

Non ama entrare in acqua ed essere lavato. Il maltempo non lo limita nelle uscite. Quando rientra a casa sporco non gli da fastidio.

In terapia con antidolorifico.

TERAPIA      Rimedio omeopatico

11 Marzo 2010

Giornate gelide.

Sospeso l’antidolorifico fino a Domenica 07\03 quando manifestava dolore alla zampa : una compressa è stata sufficiente. Nella stessa giornata un episodio di incontinenza urinaria, o causato da un colpo di freddo ? Consigliata in questi casi la somministrazione ravvicinata del Rimedio.

Appoggia meglio e con forza l’arto posteriore destro.+

In Ambulatorio :

irriconoscibile : molto disponibile addirittura mi annusa spontaneamente e si lascia accarezzare.

Ci dice la Signora: “ …ma questo calmante non lo può prendere anche mio marito ‘…”

TERAPIA        Rimedio Omeopatico

18 Marzo 2010

Sta benissimo ed è molto disponibile.

TERAPIA          Rimedio Omeopatico

01 Aprile 2010

Allegrissimo e in forma : fino a tre giorni fa non era necessario somministrargli l’antinfiammatorio.

Andatura sciolta e potente con ottima spinta del treno posteriore in assoluta serenità.

La tumefazione legata al tumore si è ingrossata.

L’epulide sul canino destro si ridotta visibilmente.

TERAPIA           Rimedio Omeopatico

09 Aprile 2010

Aggravamento della sintomatologia.

TERAPIA               Rimedio omeopatico

Il cane è rinato a distanza di 30 minuti dalla somministrazione del Rimedio.

14 Aprile 2010 Età : 7 anni.

Si ingrossa la tumefazione tumorale del garretto destro.

 

 

Sta benissimo : più sereno e riesce anche a correre.

TERAPIA      Rimedio omeopatico

21 Aprile 2010 Età : 7 anni e 7 giorni.

Fino a tre giorni fa molto bene, poi ha ricominciato a zoppicare.

Atteggiamenti : non carica completamente sull’arto posteriore destro.

Non si è mai lamentato per il dolore.

TERAPIA           Rimedio Omeopatico

28 aprile 2010

Ha ripreso ad appoggiare l’arto, non sempre. Non ha nessun tipo di dolore, porta lui il guinzaglio ai proprietari per uscire e fuori corre come un matto.

TERAPIA Rimedio Omeopatico

07 Maggio 2010

Da due giorni fatica molto ad alzarsi e camminare.

TERAPIA   Rimedio Omeopatico

11 maggio 2010

Dopo due giorni di somministrazione del  rimedio si è ripreso. In passeggiata cammina senza grossi problemi, rimane la difficoltà ad alzarsi e camminare sui pavimenti di casa. La tumefazione è aumentata.

Esame radiografico: leggero aggravamento

22 Maggio 2010

Aggravamento : cede l’arto sano mentre cammina e il tumore si è ulteriormente ingrossato.

TERAPIA  Rimedio omeopatico

27 maggio 2010

TERAPIA    Rimedio Omeopatico

29 maggio 2010

Riesce a stare un po’ di più in stazione, riesce a defecare da solo, è più sprintoso.

TERAPIA  Rimedio Omeopatico

04 giugno 2010

Da ieri irrequieto, si gratta e vuole continuamente spostarsi. L’arto si è gonfiato ulteriormente, fino al piede ma lui riesce a muoversi, sta in stazione e riesce a defecare da solo.

TERAPIA   Rimedio Omeopatico

22 giugno 2010

Fino a ieri è andato bene, si è sforzato troppo camminando a lungo in giardino.

Soggetto molto sereno e disponibile. Accetta volentieri le cocole.

Ama ancora andare a spasso con il Proprietario

La cute dell’area oncologica è tesa ed arrossata. In un punto geme un liquido biancastro. Probabilmente si è punto ieri contro la siepe.

TERAPIA     Rimedio Omeopatico

06 Luglio 2010

La massa sull’arto posteriore destro si è ulteriormente espansa.

Mi colpisce moltissimo la sua serenità : porta a spasso questa massa come se fosse uno scomodo scarpone. A casa gioca con un altro cane ed è sempre attivo.

Quando rimane a casa da solo cerca con insistenza il Proprietario

Appetito : mantenuto.

Visita Clinica :

importante dimagramento nonostante l’appetito.

Stasi venosa e linfatica del piede destro.

Andatura :

da circa un paio di giorni si rialza meno.

Trascina sempre l’arto con forza esprimendo un’intensa voglia di vivere.

TERAPIA    Rimedio Omeopatico

13 Luglio 2010

Sta molto bene, il piede si è “ sgonfiato” e lui mangia con appetito nonostante il caldo afoso.

TERAPIA      Rimedio Omeopatico

17 Luglio 2010

Deceduto per un’emorragia arteriosa.

Stava benissimo : saliva sul cancello e sul furgoncino autonomamente.