Cartella clinica:

ANAMNESI

Nato in casa dei Proprietari. Da cucciolo non ha mai dimostrato particolari paure ed era attivissimo : spiccava in mezzo ai suoi fratelli perché saltava come un grillo. Vive con la mamma in una villetta con giardino.

Agosto 2011 : 5 mesi di vita

.

Manifesta improvvisamente zoppia all’arto anteriore sinistro.

 

Sottoposto ad Esame Radiografico viene diagnosticato :

Displasia bilaterale delle anche : destra grado E, sinistra grado C.

Mancata unione del processo anconeo arto destro : UAP.

Dopo pochi giorni viene sottoposto ad Intervento Chirurgico :


Gomito Sinistro: osteotomia ulnare (incisione totale dell’osso senza rimozione di 2 cm dell’osso);

Gomito Destro: rimozione del processo anconeo.

Settembre 2011     Età : 6 mesi di vita.

Numa 27-09-2011 gomito destro

 

Numa 27-09-2011 gomito sinsitro

Radiografie di controllo: Sx con callo osseo; Dx ndr.

Settembre 2011

Castrato : “un cane così non può riprodursi”.

In piena età dello sviluppo viene così sottoposto :

a)      alla chirurgia del gomito.

b)      alla castrazione (v. conseguenze)

c)      alla detenzione che gli pregiudica la socialità e il contatto con il mondo esterno.

Gennaio 2012

Intervento chirurgico di asportazione di un igroma nella regione del gomito.

Febbraio 2012     Prima Visita Omeopatica.   Età : 11 mesi.

Vita di relazione :

Comportamento con i Cani :

Con la mamma ha un comportamento simbiotico. Sono molto legati : quando uno dei due non è nel raggio d’azione dello sguardo dell’altro quest’ultimo va in ansia. Quando vede un cane estraneo ringhia, tira e abbaia.

Comportamento con le Persone :

Affettuosissimo con le persone di casa. Cerca le coccole e il contatto fisico senza stancarsi mai. Geloso si mette in mezzo quando la mamma vuole ricevere la sua dose di coccole. Quando non sta bene cerca sempre compagnia, non vuole rimanere da solo. Si accoccola sempre tra le gambe del Proprietario quando questi è seduto al divano. Se i famigliari alzano la voce tra di loro si impaurisce. Con gli estranei è molto “attento”. Guardingo e sospettoso : li osserva quando sono lontani e ringhia quando si avvicinano…è diventato più aggressivo dopo la castrazione, probabilmente ha contribuito anche lo scarso contatto…Teme i rumori improvvisi : ne osserva a lungo preoccupato l’angolo di provenienza.

In Ambulatorio :

Diffidente. Mi osserva molto sospettoso ma l’espressione dello sguardo è dolcissima.

Quando tento di avvicinarmi tenta di mordermi.

ESTREMITA’

Sdraiato 

quando si sdraia fa un po’ fatica e poi si “arrotola”, quando si vuole alzare lo fa senza coordinazione.

In stazione

Ingobbito con deficit di tenuta delle zampe posteriori. Le due mani sono completamente aperte lateralmente. Cedimento del polso se deve rimanere fermo sulle quattro zampe.

L’avambraccio sinistro è deformato da un callo osseo ipertrofico.

Ha difficoltà a mantenere la posizione quando defeca.

Andatura

http://www.youtube.com/watch?v=gAOdXt85HcU

Difficoltà a sollevarsi. Evidente deficit di spinta del treno posteriore. Circumduzione del posteriore sinistro. Escursione delle anche incompleta. Ginocchia molto aperte lateralmente.

Evidente incoordinazione e trascinamento dei posteriori che migliora leggermente aumentando la velocità. Il giovamento è comunque limitato a pochi passi poi mantiene la tendenza ad incespicare. Impossibilità a mantenere la stazione quadrupedale quando deve fare un cambio di  direzione anche leggero. Evidente iperflessione dei polsi. Andatura serpiginosa quando si avvicina scodinzolando ai Proprietari.

Visita clinica

Impossibile perché quando mi avvicino da un atteggiamento preoccupato diventa improvvisamente  aggressivo e tenta di mordermi con estrema determinazione.

Sintomi Generali: Freddoloso ama rimanere sdraiato al sole.

Appetito robusto ma non vorace.

Diagnosi Clinica

Prognosi Clinica

Diagnosi Omeopatica

Prognosi Omeopatica

Gomito Sinistro: osteotomia ulnare (incisione totale dell’osso senza rimozione di 2 cm dell’osso);Gomito Destro: rimozione del processo anconeo.Displasia bilaterale delle anche: grado E a destra e grado C a sinistra.Lassità articolare importante. Lesionale grave.Attualmente terapia farmacologica solo per controllare, almeno in parte, il dolore.Aggravamento della patologia nel tempo. Sintomi omeopatici ben modalizzati che portano a una diagnosi terapeutica omeopatica di un similare.

 Reazione organica e qualità dei sintomi che permettono, oltre al controllo algico, alla stabilizzazione del quadro patologico.

 

Febbraio 2012     e-mail    Follow up : 7 giorni.

Grandissimi cambiamenti, ovviamente non ce ne sono stati sebbene due giorni fa mi sembrava di vederlo meglio…sono anche sincera che mi è difficile essere obiettiva poichè passo da momenti di fiducia a momenti di sconforto e spesso questo mi impedisce di valutare esattamente la situazione. Ieri Numa probabilmente si è mosso un po’ troppo (ha sempre tanta voglia di fare!) e così arrivati a sera camminava con maggior difficoltà. Mi rendo conto che bisogna aver tanta, tanta pazienza…In casa mia per andare in giardino ci sono dei gradini che, per esempio, stamattina ha fatto senza difficoltà mentre ieri sembravano quasi una montagna insormontabile!!!

TERAPIA

La scelta del Rimedio è confermata : proseguiamo con una somministrazione giornaliera.

Marzo 2012     e-mail    Follow up : 14 giorni.

Numa ha avuto una reazione cutanea, minima, sotto il mento: come dei piccoli ponfi arrossati.

P.S

Magari sarà solo una mia illusione ma mi sembra che dei piccoli miglioramenti ci siano già stati. L’andatura è ancora molto difficoltosa ma ho la sensazione che vada un po’ meglio.

Commento omeopatico :

la comparsa di un’eruzione cutanea è una conferma della buona similitudine del Rimedio scelto. Non va considerato come un aggravamento clinico ma dovuto alla forza centrifuga dl Rimedio che porta all’esterno, e quindi sulla pelle, una quota tossinica del paziente.

TERAPIA

La scelta del Rimedio è confermata : proseguiamo con una somministrazione giornaliera.

Marzo 2012     e-mail    Follow up : 21 giorni.

Numa ha ancora evidenti difficoltà nella deambulazione, però a me sembra che piccoli miglioramenti ci siano…..lo tengo sott’occhio 24ore al giorno. Quello di cui mi son resa maggiormente conto è che resiste di più con le zampe posteriori quando si scarica. Lo so che i tempi saranno lunghi, ma non ho fretta! Un’altra cosa che ho notato è che mi sembra più allegro.

TERAPIA

La scelta del Rimedio è confermata e ne aumentiamo la potenza.

Maggio 2012    Visita di controllo.     Età : 1 anno e 3 mesi.     Follow up : 3 mesi e 1 settimana.

Ha recuperato la voglia di vivere e ha iniziato a “ corricchiare “.

Più allegro e “ sgasolino “. E’ sempre più dolce con i Proprietari.

In Ambulatorio :

sospettoso mi abbaia “ a coda diritta “ mentre prima lo faceva ma con la coda tra le gambe…con un vocione…

Andatura : irriconoscibile : si rialza senza grossi problemi anche sul pavimento di marmo. A casa vuole andare a spasso…anche troppo…devo tenerlo sotto controllo…Lui farebbe molto di più, vorrebbe correre ma lo blocchiamo con il guinzaglio, ma si fa fatica a tenerlo. Sale meglio anche le scale.

GENERALITA’

Soffre molto il caldo umido ma non beve più di tanto. Importante incremento della massa muscolare.

TERAPIA

La scelta del Rimedio è confermata e ne aumentiamo la potenza.

Luglio 2012       e-mail    Follow up : 4 mesi e 2 settimane.

Desideravo farle sapere che sono stata fino a questo momento in giardino con Numa che correva beato nel prato…Lei non può immaginare la mia felicità nel vederlo spensierato!!! So che si potranno presentare ancora momenti in cui le zampe non saranno in forma, però è bello gioire dei momenti sereni.

TERAPIA

La scelta del Rimedio è confermata : proseguiamo con una somministrazione giornaliera.

Settembre  2012      Età : 1 anno e 6 mesi.   Visita di controllo.  Follow up : 6 mesi e 2 settimane.

Irriconoscibile! E’ diventato un bullo.

Andatura :

non mostra più alcuna differenza con un soggetto sano. Si rialza immediatamente anche sul pavimento di marmo e corre allegro anche sui terreni con una superficie non uniforme. Ha ottenuto un’elasticità invidiabile. L’escursione delle anche è completa. Solleva ormai gli arti anteriori completamente e con leggerezza. La muscolatura generale si è sviluppata  moltissimo ma è indispensabile per garantirgli uno stato di duratura salute negli anni a venire che sviluppi ulteriormente le cosce.

Ottobre 2012     e-mail.

In questi giorni anche quando si ritorna da una breve passeggiata Numa è più affaticato. Tende a trascinare l’anteriore sinistra che striscia sempre più vistosamente. L’umore è sempre buono, anche se ritorna col muso un po’ stanco dopo aver fatto due passi, cosa che non capitava più.

E mail a distanza di 3 giorni.

Numa continua a peggiorare. E’ come se in pochi giorni fossimo tornati indietro di mesi e la cosa è veramente frustrante, soprattutto per lui che alla fine si ritrova sempre e solo nel giardino di casa perché anche fare pochi passi è difficile…

E mail dopo altri 3 giorni.

Questi giorni sono davvero brutti per lui che, dal camminare gioioso come poco tempo fa, ora trascina faticosamente le zampe. Lo vedo male come prima che iniziassimo la terapia. Noto inoltre che ha forti difficoltà nell’alzarsi da terra e i gradini esterni, che prima faceva con tranquillità, ora li affronta con molta più fatica e soprattutto con paura. Nei pochi passi che fa in giardino per sporcare si inciampa e a volte casca per terra. Io capisco il peggioramento per il cambio stagionale, ma mi sembra esagerata una regressione del genere……Ancora mi chiedo come potesse andare così bene prima e ora invece, d’improvviso, vada tutto così male.

TERAPIA

Sulla base dei nuovi sintomi gli viene prescritto un Rimedio.

E-mail dopo 7 giorni della nuova terapia.

La situazione non è migliorata; oggi ancora trascina vistosamente le zampe anteriori, non ha forza in quelle posteriori e anche il solo sollevarsi da terra diventa un impegno faticosissimo per lui. Non sta praticamente uscendo di casa se non per far pipì, ma, poverino, è tutto davvero molto faticoso e frustrante. Numa è un cuor contento; si vede che vorrebbe far di più e i suoi impedimenti lo scoraggiano tanto da fargli assumere un’aria spaventata quando s’accorge di non poter muoversi come qualche tempo fa.

Sembra non riesca a gestire l’articolazione del polso e quindi quando sale un gradino appoggia la zampa “sul dorso” e poi pian piano la gira fino a far poggiare i polpastrelli.

Ottobre 2012      Visita di controllo.   Età : 1 anno e 7 mesi.

In Ambulatorio :

Dolce e tenero come un cucciolo. Si appoggia alla gamba del Proprietario come se fosse un suo sostegno.

Andatura :

Si blocca e non si muove. Non riesce a raddrizzare il polso sinistro e quindi cade.

Esame Radiografico :

Mano Sinistra

Frattura composta del terzo metacarpeo a livello del terzo prossimale.

Lassità articolare bilaterale dell’articolazione scapolo-omerale.

Lassità articolare dell’articolazione scapolo-omerale

Sofferenza dei corpi vertebrali L6-L7, L7-S1.

Sofferenza dischi intervertebrali

Gomito destro :

Evidenti e numerose cisti ossee nel condilo mediale dell’omero.

Margine distale del condilo mediale dell’omero artrosico.

Profilo mediale del processo coronoideo mediale artrosico.

Incongruenza dell’articolazione omero-radio-ulnare : INC.

Sclerosi ossea del 1\3 superiore di radio e ulna.

Gomito destro

Gomito sinistro :

Gomito sinistro

Incongruenza dell’articolazione omero-radio-ulnare : INC.

“ appianamento “ della troclea omerale.

L’osteotomia ulnare si è ricomposta con la formazione di un abnorme callo osseo.

Carpo Sinistro:

Frattura composta del terzo metacarpale a livello del terzo prossimale.

Anche

Anche

Anca destra :

lussazione permanente.  Displasia di grado E.

Segno del Morgan. Deformazione della testa articolare.

Anca sinistra :

sub-lussazione. Displasia di grado C.

Segno del Morgan. Deformazione della testa articolare.

Visita Clinica :

gomito destro : anchilosi.

gomito sinistro : importante scroscio articolare.

Nessun dolore alla manipolazione articolare.

Buoni sviluppo e tono della muscolatura dei quattro arti.

Profilo Biochimico :

G. rossi

5.18 (5.5-8.5)

Plt

140.00 (175-500)

Soggetto leggermente anemico e con lieve trombocitopenia.

Enzimi epatici e formula leucocitaria nella norma.

TERAPIA

Finalmente abbiamo una diagnosi. Possiamo stimolare la guarigione della frattura del metacarpeo

Con la somministrazione del Rimedio Omeopatico più adatto.

Sulla base dei nuovi sintomi gli viene prescritto un Rimedio.

Diagnosi Clinica

Prognosi Clinica

Diagnosi Omeopatica

Prognosi Omeopatica

Frattura composta del terzo metacarpeo a livello del terzo prossimale.

Artrosi diffusa.

 

Patologia degenerativa lesionale grave.Nessuna terapia farmacologica valida disponibile per contrastare efficacemente la patologia Sintomi omeopatici ben modalizzati che portano a una diagnosi terapeutica omeopatica di un similare.

 Qualità dei sintomi che permettono, oltre al controllo algico, alla stabilizzazione del quadro patologico.

 

Commento :

Vi consiglio di leggere sul nostro sito la Sezione :

STERILIZZAZIONE-Sterilizzazione nei Maschi di Cane e Gatto

SVANTAGGI della sterilizzazione nei Maschi di Cane e Gatto :

in particolare : Modificazioni comportamentali, e

                        Patologie ortopediche.

 

E-mail a distanza di una settimana.

La situazione non è cambiata: stasera non è riuscito ad alzarsi dal suo materassone perchè le zampe non lo reggevano… Abbiamo dovuto portare Numa in braccio in giardino e quando si è messo a fare pipì si è lasciato crollare sulle zampe: sembravo che tutte e quattro non lo reggessero.

Ha un’espressione spaventata. La muscolatura del treno posteriore scarsa.

Novembre 2012    e-mail a distanza di 3 settimane dalla somministrazione del nuovo Rimedio.

Numa è riuscito ad alzarsi da solo, eppur con fatica, dal suo materassone e la sera sembrava anche più sereno. Stamattina l’ho portato fuori in giardino a sporcare (oltre il nostro giardino per il momento è impossibile andare) e si è mantenuto sulle quattro zampe da solo per sporcare senza il mio sostegno. La camminata è ancora difficoltosa ma son convinta che si riuscirà ad aiutarlo a tornare come quest’estate….Ora sta riposando di nuovo perchè i due passi fatti in giardino, anche se davvero pochi, l’hanno sfiancato.

E-mail dopo 2 giorni.

Numa non ha più i problemi dell’altro giorno ma è ancora affaticato…Esce giusto per far pipì poi vuol rientrare subito per mettersi sul suo materassone.

Va un po’ meglio. Anche se striscia ancora le zampe lo vedo più sicuro.

E-mail dopo una settimana.

Quando si alza fa molta fatica e lo fa aiutandosi con il treno anteriore.

Andatura : Sempre incerta ma leggermente più sciolta.
http://www.youtube.com/watch?v=OA7cQLcfDKY

Perde equilibrio quando si mette in posizione per defecare.

Un estraneo l’ha avvicinato e lui ha tenuto sotto controllo con sospetto. Quando questo gli si è avvicinato è scattato per morderlo.

E-mail dopo tre giorni

La ripresa è lenta, ma già il fatto che riesca a scendere in giardino a sporcare senza essere preso in braccio, è, ai miei occhi un progresso.

Commento :

Numa è un soggetto decisamente emotivo con una elevata sensibilità al dolore.

La frattura lo ha limitato ben oltre il danno effettivo. Si è depresso anche psicologicamente.

Il Proprietario lo ha dovuto sostenere sia fisicamente che moralmente.

La frattura è guarita ma Numa era bloccato dai suoi timori e avrebbe potuto caricare l’arto malato probabilmente almeno 7-10 giorni prima.

La somministrazione del Rimedio Omeopatico non solo ha accellerato i tempi di guarigione della frattura ma lo ha aiutato a recuperare, nei tempi che sono consentiti dalla sua costituzione, uno stabile e duraturo equilibrio psicologico.

 

Febbraio 2013       Età :  1 anno e 11 mesi.     Follow up : 1 anno.

A Casa : molto aggressivo nei confronti degli estranei : li morderebbe.

Vive sempre in simbiosi con la mamma.

In Ambulatorio : sempre molto sospettoso e sulle sue abbaia non appena mi vede.

Abbaia a me ma cerca le coccole dalla Proprietaria.

Quando le riceve si scioglie.

Andatura :

http://www.youtube.com/watch?v=kws3FFS054I
Molto buona : potente e disinvolta.

Visita Clinica :

lo sviluppo e il tono della muscolatura delle cosce è buono.

L’estensione delle anche è completa e indolore.

TERAPIA

Rimedio omeopatico confermato.

 

Aprile 2013    e-mail      Età : 2 anni e 1 mese.    Follow up : 1 anno e 2 mesi.

La situazione di Numa è decisamente buona: a volte invece di correre galoppa.

Sto dando il rimedio 2 volte al giorno come da lei prescritto. Attendo quindi ulteriori indicazioni;

Andatura ormai definitivamente consolidata.

La forza di spinta del posteriore e l’elasticità di appoggio degli anteriori sono ormai definitivi.

Giugno 2013      Età : 2 anni e 3 mesi.   Follow up : 1 anno e 4 mesi.

Andatura :

cammina molto bene. E’ persino salito da solo sull’auto.

http://www.youtube.com/watch?v=pPPGQ2yzOAE

 

Dicembre 2013        Età :  2 anni e 9 mesi.   Follow up : 1 anno e 10 mesi.

Ottimo livello energetico.

In Ambulatorio :

uggiola come un cucciolo per farsi accompagnare fuori.

Andatura :

cammina  e corre molto bene.

Si intravede ancora la lassità del polso destro, come in tutti i cani operati al gomito.

TERAPIA

Rimedio omeopatico confermato ma va aumentata la potenza.

 

01 Marzo 2014        Età : 3 anni.

 

A Casa :

sale le scale in ferro ripide per andare a far compagnia alla P. Abbaia come un forsennato quando passa qualcuno sul perimetro del suo giardino.

In Ambulatorio :

appena ci vede abbaia come un matto con un vocione cavernoso. Entrato nel mio studio si sdraia ai piedi del P. dandomi la schiena.

Poi cerca il conforto della P, come un cucciolo.

In stazione :

rimane in piedi a lungo prima di sedersi. da quando piove : polso destro più debole e mano ruotata all’esterno.

Andatura :

cammina bene. La forza di spinta del treno posteriore è buona. Le due mani sono portate meno lateralmente.

Sale le scale ripide senza problemi. Le scende con calma senza incertezze.

http://www.youtube.com/watch?v=zipO1CH-h0g