Cartella clinica:

ANAMNESI

Adottato a causa di un grave problema di salute di un figlio della Proprietaria. Separato e adottato al momento della vendita 2 mesi e 15 gg., proviene da un allevamento di Udine. Nei primi giorni dopo l’adozione ha sempre dormito tanto e non era particolarmente vivace, fino ai quattro mesi nessuna paura, poi ha cominciato ad essere timido con le persone. Ha seguito un corso di addestramento. L’intento oltre a quello di impartire i comandi era soprattutto quello di farlo socializzare con più cani e persone possibile.

Displasia di entrambi i gomiti con presenza di un grosso osteofita su quello destro: si è evidenziata la zoppia dall’età di nove mesi.

 

 

Visitato da altri 2 Colleghi che ha proposto subito intervento ad ambedue i gomiti, osteotomia, consigliato l’uso di vari antinfiammatori e di integratori.

L’antinfiammatorio gli ha provocato una forte dissenteria e la proprietaria ha dovuto ricorrere all’antibiotico. Il cane è stato bene per una settimana e poi ha avuto un’altra brutta zoppia. Questa volta è stato somministrato un altro antinfiammatorio che forse ha dato effetti migliori dal punto di vista articolare ma decisamente negativi per l’intestino. Il problema è più grave nella zampa destra.

Vive attualmente in appartamento e quasi tutti i pavimenti delle stanze sono stati coperti con dei teli di plastica per evitare che il cane scivoli, nucleo famigliare, la capofamiglia  con due figli grandi di 21 e 23 anni, un meticcio femmina, una trovatella con cui va molto d’accordo che è arrivata un mese prima di lui, e una gatta rossa.

19 Settembre 2009 Prima visita.   Età : 1 anno e 4 mesi.

Con gli animali di casa, bene è in armonia con tutti ed ignora il gatto, solo quello di casa, non quelli che incontra fuori quando incontra gatti a volte cerca di inseguirli a volte li ignora. Dorme molto, ma è anche molto affettuoso, cerca il contatto fisico abbastanza. È un cane molto buono, manifesta gelosia quando si coccola troppo la piccola, è ubbidiente. Sta sempre nella stanza dove sta la Proprietaria, sia quando lavora al computer facendosi piccolo piccolo e anche in bagno, fa danni giocando con l’altro cane, distruggono la casa, e porta gioiosamente la Signora a vedere i cocci. Con i cani è curioso, cerca sempre di avvicinarsi ma la presenza dei padroni lo inibisce.  Timido e timoroso : sfugge quando viene avvicinato da estranei. Con persone estranee non si avvicina e se gli altri tentano di accarezzarlo si da alla macchia. Se la Proprietaria sta seduta accanto a lui allora resta fermo ma non da segni di vita quando lo toccano. Si rilassa, poi, con la stesse persone con cui socializza la Signora. Ai rumori improvvisi per la casa impaurito si guarda in giro come se fosse circondato da nemici. Può scappare per rifugiarsi nell’auto quando ha paura. Con persone conosciute dimostra sempre una grande gioia e cerca il contatto fisico. Coccole : le richiede con esuberanza dopo essere entrato in confidenza. Quando incontra amici di famiglia prima saluta gioiosamente i padroni e poi i cani. Comprensivo o molto sensibile agli stati d’animo della Proprietaria.

Nel Maggio 2009 per un problema grave di famiglia è sembrato che si sia appartato ancora di più. Non gli ho fatto mai mancare le passeggiate quotidiane con i suoi migliori amici : un pastore tedesco a pelo lungo uno a pelo corto e vari labrador e golden retriver; di fronte ad eventuali discussioni fra i famigliari se ne va in camera della Signora. Ha paura delle persone, dei rumori improvvisi ma a differenza dei suoi amici non ha paura ad affrontare scale, ponti, ambienti vari ai rumori improvvisi si gira con uno scatto improvviso verso la fonte del rumore. Nei nuovi ambienti : entra se accompagnato dalla Signora e poi si siede dandole la schiena sempre. Manifesta antipatie ingiustificate a volte ( gente di colore ) ma a parte abbaiare non fa altro. Di solito accade quando nell’oscurità della sera vede avvicinarsi qualcuno oppure con la gente di colore.                    In Ambulatorio evita lo sguardo diretto e quando la Signora si muove la tiene controllata e si sposta, per una visita si rassegna ma non tenta la fuga, al tentativo di approccio del Veterinario se è vicina si lascia toccare, non può essere aggressivo. Quando sporca, si allontana molto, sempre quasi cercasse la sua privacy, ama uscire anche con il brutto tempo e la pioggia,  cerca angoli freschi, non  cerca fonti di calore, non  ama stare sdraiato al sole. Ama il fresco

Andatura :

 

arto anteriore destro :  iperflessione del polso destro ruotando l’arto esterno come per evitare l’appoggio.

Sdraiato :

arto anteriore destro ruotato all’esterno

Zoppia a freddo : quando zoppica, poi man mano cammina migliora l’andatura.

Non manifesta un dolore intenso se gli toccano la zampa interessata.

Quando si ferma in piedi sulle quattro zampe le zampe anteriori ruotano verso l’esterno.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico

09 Ottobre 2009

Pax da mercoledì zoppica vistosamente sull’anteriore sinistro, che non è quello incriminato che invece va benissimo; esclusa possibilità di corpo estraneo al piede dal vet. locale. La diarrea emorragica di settimana scorsa è risolta.

TERAPIA: Rimedio omeopatico

03 Novembre 2009

Sta benissimo. Quando ha avuto una ricomparsa della zoppia l’ha superata assumendo il Rimedio più volte al giorno.

TERAPIA Rimedio Omeopaico

20 Dicembre 2009 Età : 1 anno e 6 mesi.

Operato perché ha ingerito 2 palline da tennis.

Gastrotomia: asportazione delle due palline da tennis.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico

Ottimo tempi di recupero post intervento.

04 Febbraio 2010 Età : 1 anno e 9 mesi.

Molto più vivace e monello. Terrorizzato quando ci si avvicina si retrae e poi subisce la visita senza creare opposizione. Lo sguardo è dolcissimo e desideroso di affetto. Dal mese di Settembre ad oggi non ha più zoppicato : nemmeno un accenno. Autonomia di Km 5 anche in montagna nella neve senza problemi.

Andatura : molto buona, si rialza senza problemi dalla posizione sdraiata.

Porta lateralmente destra la mano mentre cammina. Sculetta leggermente mentre cammina.

Visita Clinica :

Flessione ed estensione dei gomiti : ottima con leggero scroscio articolare.

Sviluppo della muscolatura dei quattro arti : ottima.

Estensione dell’anca destra : leggermente ridotta.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico

01 Aprile 2010

Sta benissimo.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico