Cartella clinica:

ANAMNESI

Si tratta di una trovatella, abbandonata in un cassonetto a 30 giorni di età con altri due fratelli maschi. Portata a casa circa di 15-20 giorni..Da subito si dimostra buona, affettuosa e senza paure.

22 Settembre 2006

Esame Citologico :   artropatia degenerativa associata ad emartro.

Esame Radiografico :

Deformazione della testa femorale destra con sub-lussazione.

Artrosi della testa del femore destra e Dar destro.

Artrosi del ginocchio destro : degenerazione della cartilagine articolare della testa tibiale e della troclea femorale.

Aree di osteolisi nel terzo inferiore del femore.

TERAPIA

Antinfiammatorio

Mobic, non lo sopporta.

05 Luglio 2008 Prima visita.   Età : 9 anni.

E’ buona e tranquilla, cerca coccole e contato fisico, è gelosa si mette fra i Proprietari se si scambiano effusioni. E’in competizione con il nipotino e allontana delicatamente gli altri cani quando avvicinano il Proprietari. Se sgridata si defila a orecchie basse e va sul lettone al posto del proprietario. Se assiste a delle discussioni si esclude e aspetta che finisca. Se sta male si mette da parte e aspetta che se ne accorgano. Molto abitudinaria, la mattina non ammette variazioni al tragitto consueto : solo dopo averlo percorso accetta di percorrerne uno nuovo. E’ buona con tutti, territoriale, ma disponibile. se va bene al padrone. I Cani basta non le diano fastidio, molto materna con tutti i cuccioli sia di uomo che di cane, se gli adulti li infastidiscono li difende e diventa aggressiva. Ha i denti consumati perché ama giocare solo con i sassi. Beve di più fuori casa si ferma a tutte le fontanelle, ama acqua corrente. Mangia con avidità. Dissenteria occasionale d’estate con il caldo. Da due anni soffre di artrosi: agli arti posteriori, soprattutto il destro, fatica ad alzarsi, a salire le scale, a salire sulla poltrona ed in auto. Fa più fatica a salire e scale che a scenderle. Le zampe posteriori cedono e cerca di supplire con le anteriori. Peggiora un pochino con il freddo umido, ma la patologia è costante. Dorme sempre sulla schiena tenendo elevati gli arti. Calorosa : d’estate ama stendersi in mezzo alle correnti d’aria e sotto il condizionatore.

Andatura :

 

arto posteriore destro portato all’interno : il piede è decisamente appoggiato medialmente e il ginocchio tende a cedere mentre cammina.

Difficoltà a sedersi : esegue il movimento molto lentamente e con circospezione.

Quando si siede tiene l’arto posteriore destro sollevato e rigido.

Appena si ferma si siede, ma cammina volentieri a lungo.

Quando correa piedi pari.+++

In stazione :

i piedi sono tenuti ravvicinati.

Visita Clinica :

Rigidità e dolore all’estensione del ginocchio destro : sembra un’anchilosi.+

Oppone resistenza all’esecuzione del movimento di estensione flessione dell’arto ed esprime dolore : successivamente si alza e se ne va.

Muscolatura delle cosce tonica e sviluppata.

Nessun dolore e debolezza alla pressione sulla colonna.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico

01 Agosto 2008

Buon miglioramento dell’andatura.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta

04 Settembre 2008

Ulteriore deciso miglioramento della deambulazione, molto più attiva.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta.

15 Ottobre 2008

Conferma di un sostanziale miglioramento della condizione di SIVA da quando è iniziata la cura.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta.

08 Novembre 2008 Età : 9 anni e 5 mesi.

Per la prima volta in vita sua manifesta gelosia  del nipote del Proprietario. Mantiene una certa difficoltà di movimento solo a freddo. Miglioramento :  non ha più manifestato dolore in stazione e quando si muove. Prima non era possibile toccarle gli arti posteriori : ringhiava, oggi non più. In quattro mesi terapia solo per 3-4 volte ha tenuto l’arto posteriore destro rigido. Si lascia ancora scivolare giù dal divano. Quando si siede non lo fa più con circospezione ma in scioltezza. Nel salire le scale va decisamente meglio. Scende le scale spontaneamente per salutare l’arrivo del Proprietario a casa. Corre sempre a piedi pari ma corre soprattutto quando vede i gatti. Esce tre volte al giorno e rincorre la pallina…Non salta ancora sulla poltrona : si appoggia con le zampe e si “ tira su “.

Andatura :

 

si siede ancora con circospezione, probabilmente in ricordo del dolore  di cui soffriva un tempo, ma si rialza istantaneamente senza problemi. Il movimento dei due arti posteriori è estremamente più disinvolto e potente.

Sciolta con passi ancora leggermente ravvicinati.

I piedi mantenuti ravvicinati e le ginocchia portate leggermente all’esterno.

Visita Clinica :

Non ha dolore alla pressione sul rachide lombare.

Muscolatura degli arti anteriori molto sviluppata.

Muscolatura degli arti posteriori tonica ( sembrano di legno) e simmetrica.

Il movimento della flessione ed estensione del ginocchio destro è molto più ampio.

Scodinzola con un notevole raggio d’azione più ampio del precedente.

TERAPIA: Rimedio omeopatico alla potenza più alta.

12  Gennaio 2009

Giornate fredde e umide : più acciaccato : fatica a muovere l’arto posteriore destro.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta.

07 Febbraio 2009 Età : 9 anni e 8 mesi.

In Ambulatorio : Lo sguardo è più intenso : Siva sembra ringiovanitaDecisamente meno disponibile : può decidere soltanto lei quando e come la posso visitare. Quando mi avvicino per toccarle la zampa destra fa per mordermi. Dopo un po’ si stufa e uggiola per farsi accompagnare fuori. Il Proprietario mi riferisce che lei apre le porte di casa da sola. Quando si siede tiene sempre l’arto posteriore destro sollevato.

Andatura :

 

Si siede con minor circospezione di un tempo e seduta tiene il ginocchio destro esteso.

La falcata degli arti posteriori è molto più ampia e potente rispetto alle prime visite. Il livello energetico generale è molto più elevato.

In stazione gli arti sono tenuti allargati e non più ravvicinati.

“ tira molto “, si rialza senza problemi e l’autonomia della passeggiata è aumentata.

In stazione :

novità : rimane a lungo in stazione con i piedi tenuti allargati, non più ravvicinati.

TERAPIA: Rimedio omeopatico alla potenza più alta.

09 Aprile 2009

Tutto procede nel migliore dei modi.

TERAPIA: Rimedio omeopatico alla potenza più alta.

12 Giugno 2009 Età : 10 anni.

Ottimo livello energetico.

Andatura : si rialza e cammina senza problemi.

 

 

Cammina molto meglio : i dolori sono scomparsi.  Andatura sciolta e disinvolta. Non incrocia più gli arti posteriori. Prima bastava sfiorarle l’arto posteriore destro : ringhiava e la ritraeva, mentre oggi se la lascia toccareNOVITA’: scende e le sale per salutare gli amici dei Proprietari, non  lo faceva da anni.                     TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta.

20 Luglio 2009

Sta benissimo, vorrebbe correre.

11 Agosto 2009

Continua a stare  benissimo.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta.

04 Novembre 2009 Età : 10 anni e 5 mesi.

Prime giornate fredde e umide : il cane si blocca. Risponde immediatamente alla somministrazione di ml 1 di Rimedio ogni ora per quattro volte.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta.

14 Novembre 2009

Esame Radiografico

Bacino :

Importante artrosi deformante dell’anca destra

Presenza di osteofiti articolari

Deformazione, ampliamento e sclerosi del Dar destro.

Ginocchia :

Grave artrosi bilaterale dell’articolazione delle ginocchia.

Ginocchio sinistro
Ginocchio destro

16 Dicembre 2009

Siva sta bene nonostante la temperatura bassa e l’umidità di questi giorni.

TERAPIA: Rimedio Omeopatico alla potenza più alta.