Classificazione

Dott.ssa Chiara Dissegna – chiara.dissegna@gmail.com

 Il 50 % dei tumori mammari della cagna sono maligni e tra questi, circa il 50% metastatizza per via linfatica ai linfonodi regionali, ai polmoni e, meno frequentemente, ai linfonodi sottolombari, al fegato, ai reni, alle ossa (vertebre lombosacrali, coste, estremità prossimali del femore e dell’omero), ai surreni, al cuore e al sistema nervoso centrale. Nella donna le metastasi più frequenti sono quelle epatiche e scheletriche e forse anche nella cagna quelle scheletriche sono più frequenti di quello che si pensa attualmente.

Può verificarsi il cosiddetto skip metastasis per quanto riguarda i linfonodi, ovvero il primo linfonodo drenante non è interessato mentre lo è quello successivo.

Nel tessuto mammario sono presenti varie popolazioni cellulari (epiteliali, mio epiteliali e connettivali) e da ognuna di essere può originare il tumore. Tra i tumori maligni, i più frequenti sono i carcinomi (80-90%) mentre i sarcomi sono molto meno frequenti.

I carcinomi derivano dall’epitelio ghiandolare o dal mioepitelio mentre i sarcomi originano dal connettivo intralobulare. I tumori mammari del cane derivano principalmente dagli alveoli lobulari e dai piccoli dotti, mentre solo raramente dai dotti interlobulari (carcinoma papillare) o dai dotti più grossi (carcinoma duttale).

La classificazione è complessa e i tumori possono essere classificati per caratteristiche istologiche, morfologiche o prognostiche.La classificazione che riportiamo (Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’Amed Forces Institue for Pathology) comprende una descrizione morfologica descrittiva e elementi di natura prognostica.

 

Tumori maligni

Agoaspirato da carcinoma mammario

 

  • Carcinoma in situ (non infiltrante)
  • Carcinoma complesso (tubulo papillare, solido)
  • Carcinoma semplice (tubulare, papillare, tubulo papillare, solido, solido cribriforme, anaplastico)
  • Carcinoma a cellule fusate (mio epitelioma maligno)
  • Carcinoma squamo cellulare
  • Carcinoma adenosquamoso
  • Carcinoma mucinoso (o gelatinoso)
  • Carcinoma ricco in lipidi (carcinoma secretorio)
  • Sarcoma (fibrosarcoma, osteosarcoma, condrosarcoma, liposarcoma)
  • Carcinosarcoma

 

Tumori benigni

  • Adenoma semplice (tubulare, solido)
  • Adenoma complesso
  • Adenoma basalioide
  • Fibroadenoma (a bassa cellularità, ad alta cellularità)
  • Tumori misti benigni
  • Papilloma duttale (semplice, complesso)

 

Tumori non classificati, Iperplasia/displasia mammaria

  • Iperplasia duttale
  • Iperplasia duttale atipica
  • Iperplasia lobulare
  • Cisti
  • Ectasia duttale
  • Fibrosi focale (fibrosclerosi)
  • Ginecomastia

Bibliografia:

Marconato L. Del Piero F. “Oncologia medica dei piccoli animali” Poletto Editore

Goldschmidt M. et al. “Classification and grading of canine mammary tumors” Veterinary Pathology 48 (I) 117-131