Diagnosi

Dott.ssa Chiara Dissegna – chiara.dissegna@gmail.com

Per la diagnosi di ipertiroidismo ci si basa sui sintomi, sulla palpazione del nodulo tiroideo e sull’aumento dei livelli sierici di T4 e T3. La valutazione dei livelli basali dell’ormone è un metodo attendibile per la formulazione della diagnosi.

Il problema avviene quando, nonostante la presenza di tutti gli altri sintomi, le concentrazioni del T4 e T3 sono nella norma. Solitamente, se ripetuti dopo 2-3 settimane, i valori risultano aumentati. Se i valori rimangono nella norma, ma la diagnosi più probabile è quella di ipertiroisimo, si può effettuare il test di soppressione della T3.

Antony_Animal_Hsptl_banner_pic1

 

Bibliografia

Nelson Couto “Medicina interna del cane e del gatto” Elsevier-Masson, Ottobre 2010

Ettinger “Clinica medica veterinaria – Malattie del cane e del gatto”, Elsevier-Masson, Novembre 2007