Eziologia dell’ipotiroidismo canino

Eziologia dell’ipotiroidismo canino

Dott.ssa Chiara Dissegna – chiara.dissegna@gmail.com

L’ipotiroidismo nel cane viene suddiviso in due forme: PRIMARIO, il più comune, dovuto ad una distruzione della tiroide e SECONDARIO (patologie che portano a una minor produzione ormonale, come terapie con iodio radioattivo, con glucoccorticoidi, disgenesia o disormogenesia tiroidea congenita).

La cause più frequenti di ipotiroidismo primario sono la tiroidite linfocitaria e l’atrofia idiopatica della tiroide.

La tiroidite linfocitaria è una patologia immunomediata, caratterizzata da una diffusa infiltrazione di linfociti, plasmacellule e macrofagi nella tiroide. Dal punto di vista sireologico e istologico è simile alla tiroidite di Hashimoto dell’uomo.

L’atrofia idiopatica è una patologia non infiammatoria,  caratterizzata da una progressiva sostituzione del parenchima tiroideo con il tessuto adiposo.

tiroide

Bibliografia

Nelson Couto “Medicina interna del cane e del gatto” Elsevier-Masson, Ottobre 2010

Ettinger “Clinica medica veterinaria – Malattie del cane e del gatto”, Elsevier-Masson, Novembre 2007