Esame radiografico

Dott. Mauro Dodesini – mauro.dodesini@omeopatiapossibile.it

 

Fondamentale per una diagnosi corretta.

E’ consigliabile eseguirlo in sedazione o in anestesia generale perché richiede una particolare flessione molto dolorosa per il soggetto affetto da questa patologia.

 

Proiezione laterale :

 

va sempre eseguita su entrambi i gomiti, anche se la sintomatologia è manifesta su uno solo.

Evidenzia la morfologia del processo anconeo.

Particolare attenzione va posta per evitare la sovrapposizione dei condili omerali.

In caso di distacco del processo anconeo dell’ulna (UAP) è visibile una linea radiotrasparente che separa il processo anconeo dalla metafisi ulnare.

Il processo anconeo può anche essere prossimale rispetto all’olecrano.

Diapositiva05
Incompleta UAP (fonte Ce.le.ma.sche)

 

Diapositiva06
UAP (fonte: Ce.le.ma.sche)


 

Proiezione cranio-caudale :

Evidenzia la gravità della patologia degenerativa articolare ed esclude o sottolinea altre patologie della stessa articolazione del gomito.

Normalmente la patologia degenerativa è tanto più grave quanto più risale nel tempo la prima manifestazione della patologia.