Il gatto si infetta mangiando i parassiti presenti nelle pseudocisti dei piccoli ospiti intermedi, come uccellini o piccoli roditori. All’interno delle cellule intestinali del felino avviene la maturazione sessuale del parassita, con la produzione di oocisti immature che vengono emesse con le feci per 1-2 settimane.

Le oocisti maturano nell’ambiente esterno in un tempo che varia da 1 a 5 giorni, a seconda della temperatura. Le oocisti sono particolarmente resistenti: possono sopravvivere nelle feci fino a 18 mesi.