Terapia omeopatica

Dott.ssa Simona Foti fotisimona@libero.it – www.simonafoti.com

 

Specifica del soggetto. Ristabilisce l’equilibrio dell’organismo, riequilibra così il sistema immunitario del soggetto e lo rende capace di sopraffare la Leishmania (vedi patogenesi). Sappiamo infatti come l’azione delle Leishmanie nel nostro organismo sia tesa ad invadere i macrofagi e le cellule del sistema reticolo-endoteliale all’interno delle quali si riproducono ed a  determinare la produzione di un numero eccessivo di anticorpi tale da diventare dannoso. L’omeopatia, come ogni medicina olistica, rafforza l’individuo e lo rende artefice della propria guarigione riequilibrandone l’azione difensiva.

TERAPIA INTEGRATA

In molti casi si può anche decidere di integrare parte della terapia allopatica con quella omeopatica. Non bisogna scordare che il medico omepata è innanzitutto un medico che decide secondo scienza e coscienza quale sia la terapia più adatta e meno nociva. La medicina alternativa è un’arma in più che spesso si sostituisce e a volte si integra con altre medicine.