Eziologia

Eziologia

Dott.ssa Dissegna Chiara – chiara.dissegna@libero.it

 

l calicivirus felino (FCV) è un patogeno molto infettivo del gatto, ampiamente distribuito nella popolazione felina mondiale. Il virus tipicamente causa una affezione acuta della cavità orale e delle vie aeree superiori, solitamente di entità moderata e autolimitante.

 

 

www.nature.com
www.nature.com


Il calicivirus felino è un virus privo di envelope, a singolo filamento di RNA a polarità positiva con un capside sferoidale con piccole depressioni a forma di calice. Le dimensioni si aggirano attorno ai 35-40 nm di diametro.

Anche se sono state rinvenute notevoli differenze antigeniche tra i calicivirus isolati dai gatti, il livello di cross reattività è sufficiente per classificarli tutti in un unico sierotipo. Come gli altri virus a RNA, il genoma del FCV subisce continuamente rapide mutazioni, con un tasso minimo di riparazione che esita in un aumento della diversità dei ceppi.