Eziologia

Eziologia

Dott.ssa Dissegna Chiara

 

L’herpesvirus felino 1 (FHV-1) è l’agente eziologico della rinotrachete virale. Caratterizzato da un’elevata moribilità, è ampiamente diffuso nelle popolazioni feline in tutto il mondo. Il virus appartiene alla famigliaHerpesviridae, sottofamiglia Alphaherpesvirinae, genere Varicellovirus. È stato descritto solo un sierotipo di FHV-1 ma ne esistono vari ceppi a virulenza diversa.

 

Diapositiva01

 

L’FHV-1 è un virus a doppio filamento di DNA avvolto in un capside icosaedrico, provvisto di envelope. Si sviluppa nelle cellule epiteliali congiuntivali, nelle vie respiratorie superiori e nei neuroni. L’infezione a livello neuronale permette al virus di stabilire uno stato latente che dura per tutta la vita dopo l’infezione primaria. Antigenicamente è avvicinabile all’herpesvirus canino e agli herpes virus 1 e 2 delle foche.

Il virus è inattivato in 3 ore a 37° ed è suscettibile alla maggior parte dei disinfettanti, antisettici e detergenti in commercio. A basse temperature il virus può rimanere infettivo per 5 mesi (154 giorni a 4°) anche se la sopravvivenza si accorcia con l’aumentare della temperatura (33 giorni a 25°, 4-5 minuti a 56°).