Introduzione e cenni storici

Introduzione e cenni storici

Dott. Fabio Antonioni


 

Diapositiva01


Rappresentano un serio problema di approccio clinico non tanto per l’approccio clinico o terapeutico quanto ai fini di una esaustiva classificazione.

Decritta per la prima volta nell’antica Babilonia nel trattato di medicina babilonese compilata tra il 1067 ed il 1046 a.C designata con il nome di “MIQTU” o “malattia che fa cadere”, in queste tavolette venivano descritte accuratamente tutte le espressioni cliniche, nella cultura greca chiamata “male sacro” alludendo una origine soprannaturale del disturbo ed ancora “mal caduco” nel Medioevo e Rinascimento.

In Neurologia Veterinaria si è finito per adottare una formula prestata dalla medicina umana in modo spesso improprio e non sempre efficace per i nostri animali.