Introduzione alla patologia

Per displasia dell’anca s’intende un complesso di alterazioni della cavità acetabolare, della testa del femore e dell’apparato capsulo-legamentoso che possono portare alla perdita totale o parziale della congruità.

Nella sua evoluzione può manifestarne diverse forme che descrivono la mancanza di coerenza tra i due capi articolari, sub-lussazione o lussazione completa.

Sull’articolazione agiscono importanti forze bio-meccaniche che ne modellano e quindi alterano la morfologia.

L’assenza di coerenza nel sistema acetabolo-testa del femore determina un sovraccarico strutturale in una porzione ristretta del margine acetabolare dorsale e di conseguenza una lesione più o meno pronunciata della cartilagine articolare. In tempi più o meno brevi insorge un problema infiammatorio cronico e possono apparire restrizioni eo dolori nella deambulazione.

Immagine 1
di "Centrale per la lettura ufficiale delle displasie dell'anca e del gomito del cane"