Dott.ssa Chiara Scerna – chiara.scr@alice.it

Rischi correlati all’intervento:

 

Nel maschio i rischi legati all’intervento di castrazione sono inferiori rispetto alla femmina dove la gonadectomia avviene per via laparotomica (accesso alla cavità addominale). La mortalità nei soggetti sani in assenza di complicanze è pari allo 0,1% nel cane e 0,2% nel gatto.