Sindrome epatocutanea

Dott.ssa Chiara Scerna – chiara.scr@alice.it

 

Definizione:

La sindrome epatocutanea anche detta dermatite necrotica superficiale o SND è una malattia cutanea che colpisce sia il cane che il gatto; è più frequente nei cani anziani ed in alcune razze (Pastore delle Shetland, Cocker spaniel, Terrier scozzese, West Higland white terrier) ed è strettamente associata a patologie epatopancreatiche.

Sintomatologia:

La sindrome epatocutanea si manifesta con croste ed ulcere simmetriche e bilaterali localizzate al livello di cuscinetti plantari, nelle pieghe cutanee e nei punti di giunzione tra cute e mucose; possono essere presenti anche letargia e riduzione dell’appetito e successivamente, con l’evolvere della patologia, sintomi di Diabete Mellito.

Le lesioni che si vengono a formare sono legate a squilibri metabolici da carenza di amminoacidi che influenzano la cute; nei soggetti con SND è presente una grave riduzione dei livelli plasmatici degli amminoacidi forse dovuta ad un aumentato utilizzo amminoacidico da parte del fegato (aumento del catabolismo).

Diagnosi:

 

L’esame bioptico della cute mette in evidenza lesioni compatibili con un quadro di ipercheratosi ed iperplasia dell’epidermide mentre all’istologico del fegato il parenchima epatico appare collassato per la presenza di degenerazione vacuolare marcata.

Terapia:

La terapia varia in funzione della patologia sottostante la sindrome epatocutanea che può essere di natura endocrina (affezioni del pancreas endocrino), ormonale (aumento del glucagone), nutrizionale (carenze aminoacidiche, minerali, vitaminiche) o indotta da farmaci ( SND associata alla somministrazione di fenobarbitale).

Bibliografia

P.S Marcato “Patologia sistematica veterinaria” Edagricole, 2002.

P.S. Marcato “Anatomia e Istologia Patologica Generale Veterinaria” Terza edizione Edagricole. 1997.

Ettinger SJ, Feldman EC “Trattato di Clinica Medica Veterinaria: malattie del cane e del gatto” vol. 1-2 Antonio Delfino Editore, 2001

Stephen J. Birchard, Robert G. Sherding “Medicina e chirurgia degli animali da compagnia. Manuale pratico” Terza edizione Elsevier Masson. 2009.