Sintomatologia

Dott.ssa Chiara Dissegna – chiara.dissegna@gmail.com

Solitamente la patologia si manifesta in cani con più di sei anni, senza predisposizione per il sesso.

Solitamente l’animale viene portato dal medico veterinario per poliuria e polidipsia, spesso associate a anomalie della cute e dell’aspetto generale del soggetto. In questi casi, la diagnosi si può effettuare già con la visita clinica, le prove diagnostiche per valutare la funzionalità dell’asse ipofisi-surrene si effettuano per avere un’ulteriore conferma.

Immagine

 

Possono essere riscontrabili anche sintomi neurologici, conseguenti alla crescita della neoplasia ipofisaria che preme verso ipotalamo e talamo. In generale, il sintomo più comune è quello dell’apatia stuporosa del soggetto.

cushing 3

cushing 2

Cushings1

 

Bibliografia

Nelson, Couto “Medicina interna del cane e del gatto” Elsevier 2010

Ettinger “Clinica medica veterinaria. Malattie del cane e del gatto” , Elsevier 2007