Introduzione

Secondo la farmacologia, ciascun principio attivo manifesta la propria azione nei confronti di determinati agenti eziologici, causa di malattie.

Secondo questa teoria quindi una volta che si elimina la causa della malattia si può definire il paziente guarito.

Questi farmaci presentano per cui una specificità d’azione nei confronti di determinati agenti eziologici (batteri, virus, cellule tumorali, autoanticorpi, ecc.) e per questo motivo si possono tranquillamente catalogare in differenti gruppi, famiglie o settori che dir si voglia.

Le nostre terapie normalmente non si avvalgono di questi prodotti, tuttavia una conoscenza della materia è d’obbligo per chi intraprende questo lavoro.

Qui a fianco potrete trovare diversi farmaci allopatici, con la relativa scheda di presentazione e tanto di tabelle che definiscono lo spettro d’azione e gli effetti collaterali (che non mancano mai) di ciascun farmaco.

da infermierisinasce.it