Dott.ssa Chiara Scerna

chiara.scr@alice.it

Vinblastina

Meccanismo d’azione:

Alcaloide vegetale simile alla Vincristina.


Indicazioni:

La Vinblastina è utilizzata per il trattamento dei tumori polmonari, mammari e testicolari. Somministrata per via endovenosa è sottoposta a metabolismo epatico e viene escreta tramite la bile ed il rene.

Controindicazioni:

L’utilizzo è sconsigliato in epatopazienti ed in soggetti particolarmente emaciati o cachettici.

EFFETTI COLLATERALI

Sistema Nervoso

PARESTESIE, NEURITI PERIFERICHE,  CONVULSIONI E DEPRESSIONE

Gastrointestinale

NAUSEA, VOMITO, STIPSI, DOLORE ADDOMINALE ED EMORRAGIE

Sangue

LEUCOPENIA, TROMBOCITOPENIA ED ANEMIA

Cuore

IPERTENSIONE ED INFARTO DDEL MIOCARDIO

Pelle

ALOPECIA

Gli alcaloidi della vinca possono causare dispnea e broncospasmo

Bibliografia:

R. W. Nelson, C. G. Couto “Medicina Interna del Cane e del Gatto” Quarta edizione Elsevier Masson. Milano 2010.

www.paginesanitarie.com