prodotti_omeopatici1
da albanesi.it

Nuovi dati di mercato mostrano che oltre la metà della popolazione tedesca ha utilizzato farmaci omeopatici e che il numero degli utenti è salito dal 53% della popolazione nel 2009 al 60% nel 2014.

Questo rapporto evidenzia un ampio quadro sull’uso di farmaci omeopatici in Germania con alcuni interessanti punti salienti:
Hanno usato l’omeopatia Il 73% delle donne tedesche e il 48% degli uomini tedeschi.

Il 95% dei tedeschi occidentali conoscono i farmaci omeopatici, e questo numero è aumentato dal 76% nel 1975.
Il 67% degli utenti ha deciso di utilizzare l’omeopatia su consiglio di un amico o un parente.
L’uso più diffuso è per il raffreddore e l’influenza , seguito dalla terapia per rafforzare il sistema immunitario e da quella per scottature e punture di insetti. Altri usi comuni sono per la cura di mal di testa, indigestione, insonnia e mal di stomaco.
La ragione principale per la scelta di farmaci omeopatici è l’incidenza lato molto bassa di effetti collaterali.
Questo dato è il risultato di un sondaggio di circa 1500 persone in tutta la Germania a maggio e giugno di quest’anno, dall’Institut für Demoskopie Allensbach. L’ultimo sondaggio simile è stato effettuato nel 2009.
I dettagli completi sono stati pubblicati dalle case farmaceutiche tedesche associate produttrici, Bundesverband der Arzneimittel Hersteller (BAH) sul loro sito web.

Immagine
da bah-bonn.de

Per scaricare il rapporto cliccare qui

Cliccare per ulteriori informazioni su Institut für Demoskopie Allensbach